Le foto fashion di Gilles Marie Zimmermann

“La  fotografia possiede un potere incredibile: il potere di spostare un individuo, il potere di comunicare, il potere di unire. Se un’immagine vale più di mille parole, una grande fotografia merita molto, molto di più “.

L’avventura fotografica del parigino Gilles Marie Zimmermann è divisa con la grande passione per la musica. Dopo aver studiato con dedizione come flautista classico, Gilles Marie viene assunto come assistente da uno dei più importanti studi fotografici di Parigi, lo studio Harcourt.

Creato nel 1934, da una collaborazione tra Cosette Harcourt, Robert Ricci e i Fratelli Lacroix, lo Studio Harcourt  ha dato volto ai ritratti delle grandi star francesi e internazionali. Il talento naturale di Gilles-Marie viene immediatamente notato e il giovane francese diventa fotografo a tempo pieno all’età di venti anni .

Attraverso il suo duro lavoro e la costante determinazione, Gilles-Marie inizia a lavorare anche come freelance per l’agenzia Sygma ed in poco tempo diventa uno dei fotografi più ambiti nel campo fashion della moda.

La fotografia di Zimmermann riesce a  mostrare una particolare verità delle persone. Esistono fotografie che hanno la necessità di creare un forte impatto per rendersi visibili e che nella maggior parte dei casi perdono la loro forza dopo la curiosità iniziale, lo stile di Zimmermann, invece, si caratterizza per la ricerca di immagini che durano nel tempo.

Legato per ispirazione alla fotografia classica di moda, il fotografo francese ha ritratto le più grandi bellezze femminili degli ultimi anni, scoprendone il carisma e il fascino. Il suo stile unico di discreto glamour casuale viene oggi definito “Zimmermann Touch”

Vi consiglio di dare uno sguardo al sito dell’artista per avere una visione completa della sua opera.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.